Good Dog
Share
alimentazione cane diabetico

Alimentazione per un cane diabetico: consigli e ricette

INTRODUZIONE BREVE AL DIABETE

Il diabete è una malattia endocrina che viene suddivisa in più tipologie (il più famoso è il diabete mellito). Questa malattia, purtroppo, può colpire anche gli animali domestici, in modo dannoso, quindi faremo in modo di rispondere ad alcune domande tipiche.

IL DIABETE NEI CANI

A differenza delle persone, i cani producono poca insulina. Infatti, sono i reni a dover smaltire gli zuccheri, che a causa di un sovraccarico di zuccheri potrebbero smettere di funzionare correttamente.

Il diabete, come già detto, si divide in tante tipologie, quindi bisogna specificare che il più diffuso è il diabete mellito. Ipotizzando che il vostro cane sia malato di diabete mellito, potreste accorgervene dai seguenti segnali:

  • Poliuria (elevata produzione di urina),
  • Polidipsia (La necessità di assumere continuamente acqua), una
  • Progressiva perdita di peso e di appetito dell’animale
  • Polifagia (il bisogno di mangiare esageratamente),
  • Inattività motoria del cane, pelo rovinato, obesità, respiro irregolare e dimagrimento (quest’ultima solo nel caso la malattia non avesse agito da subito, ma in un periodo di tempo più lungo).

Sì, il diabete si può prevenire, ma non è semplice come potrebbe sembrare.

Dopo aver riconosciuto i sintomi, è giusto poter intervenire da subito con il sostituire i lati negativi della dieta del proprio cane con qualcosa di più digeribile.

La corretta alimentazione per un cane è quindi essenziale, soprattutto nel combattere malattie come queste. Le sostanze, i prodotti e gli alimenti consigliati sono questi:

Cibo secco

Tantissimi studiosi, scienziati e nutrizionisti hanno lavorato per ottenere ottimi prodotti alimentari che potessero aiutare cani diabetici. Sono trovabili in qualsiasi negozio per animali.

Zuccheri lenti

Pasta integrale, riso, mais e fiocchi d’avena; essendo zuccheri lenti, non faranno sentire al cane sensazione di fame e inoltre non andranno a modificare eccessivamente il suo peso.

Miele

Abbiamo detto che eliminare gli zuccheri è fondamentale dalla dieta, ma non tutti. Conseguenza del diabete può essere l’ipoglicemia, e a quel punto un cucchiaino di miele è utile.

Proteine

Assolutamente sì: le proteine servono al cane per poter ottenere energia da distribuire nei muscoli, mentre ha bisogno di ridurre notevolmente i grassi di origine animale, pesanti da digerire

Vitamine

Ovviamente non bisogna darle tutte. Non credo che ad un cane diabetico possa essere utile la vitamina D (che serve al rafforzamento delle ossa), ma servirebbero invece vitamina B ed E, in una dose ben precisa, come vi consiglierà il veterinario.

RICETTE

Nel caso voi padroni vorreste preparare piatti fatti in casa, usando prodotti e sostanze elencate, qui sotto vengono riportate alcune ricette (che noi consigliamo sempre di adattare in base al vostro cane)

Biscotti per cani diabetici (ricetta.hellogreen.it)

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Totale: 30 minuti
650 gr di carne di fegato di manzo
70 gr di farina integrale
2 uova
– Tritare il fegato in una scodella
– Aggiungere gradualmente uova e farina.
– Mescolate per bene in modo da permettere agli ingredienti di amalgamarsi
– Dopo la realizzazione delle formelle ricavate da una sfoglia alta poco più di mezzo
centimetro, infornate a 175°C per la durata di 15 minuti;
– Dopo la cottura i biscotti si presenteranno come una consistenza spugnosa e morbida, così
da poter essere adatti a cani e gatti di tutte le età e razze.

Ricetta comune

100 grammi di verdure tagliate a fette
50 grammi di carne bianca lessa
150 grammi di fiocchi d’avena ammorbiditi in un brodo vegetale per 20 minuti
1 cucchiaio di olio vegetale
Lievito di birra

Leave a Comment: