Good Dog
Share
Pulire le orecchie del cane

Come pulire le orecchie del cane

E’ abbastanza naturale che, nel corso del tempo, all’interno delle orecchie del cane si accumuli sporco, polvere ed acari. Il più delle volte il cane non manifesta particolare disagio, tuttavia, qualora si dovessero annidare altri parassiti o il residuo di polvere diventasse più consistente, ecco che i primi disagi comincerebbe a manifestarsi, fino a trasformarsi in pesanti stati di infiammazioni, come potrebbe essere l’otite.

Per evitare che ciò capiti, è necessario abituare il proprio cane a trattamenti di pulizia, che rappresentano la maggiore forma di prevenzione contro questo disturbo fastidioso. In commercio esistono numerosi prodotti ideali per l’igiene quotidiana del cane,  nonché un numero elevato di soluzioni pensate appositamente per la pulizia delle orecchie.

Trattare le orecchie del cane

Adesso che hai comprato il prodotto giusto per l’igiene ed il benessere delle orecchie del tuo cane, come fare a convincerlo a procedere con la pulizia? Se il tuo è un cane particolarmente turbolento, si consiglia l’utilizzo di un prodotto a gocce.  Basteranno pochi secondi per compiere il trattamento senza che il cane si accorga assolutamente di nulla. Al contrario, se hai la fortuna di potergli maneggiare le orecchie senza particolari difficoltà, serviti di un cotone imbevuto con la medesima soluzione e inizia a pulire la parte esterna del padiglione, ricordando di non addentarti mai nella cavità.

Inizia con le coccole ed il gioco

La maggior parte dei cani non ama farsi toccare le orecchie. Per questo dovresti abituarlo, ancora prima che si manifesti il fastidio, al tuo tocco. Se sarai in grado di associare questo gesto ad un momento di coccole o di gioco, quando ti avvicinerai alla zona per trattarla, il cane non manifesterà alcun tipo di fastidio.

Tuttavia, se non si ha avuto il tempo di fare ciò gradualmente ed il tuo cane necessità di un intervento tempestivo, potresti chiedere l’aiuto di qualcuno che sia in grado di facilitarti l’operazione di pulizia.

Se non hai la possibilità di farti aiutare, allora cerca di tenere il cane il più possibile vicino a te, tenendolo fermo dal petto, mentre con l’altra mano inserisci le gocce nel condotto uditivo. Fatto questo, non dimenticare di massaggiare bene le orecchie di modo che il prodotto penetri perfettamente sciogliendo il cerume.

La pulizia periodica delle orecchie del cane è il miglior modo per abbassare la possibilità di proliferazioni batteriche ed il manifestarsi di infezioni che sono la principale causa di spiacevoli fastidi, che, se trascurati, potrebbero compromettere il benessere del cane in maniera più seria.

Leave a Comment: